Ecce Teresa

Nata nel ’90, si ritrova a festeggiare i trent’anni in Quarantena.
I sinonimi di Felicità li ricerca tra la ricotta col miele e lo spiare i vicini da dietro le tendine. Il ché lascia già intravedere la rada saltuarietà dei suoi rapporti sociali.
Laureata in Lettere in Italia e membro attivo della lotta contro la discriminazione tra nomi propri e comuni. Abbraccia dal 2017, in Germania, l’Uso egualitario della Lettera maiuscola per tutti i Sostantivi.
Schiava consapevole della sua gatta, recentemente marchiata dall’olio bollente in un involuto e maldestro tentativo di cucinare. Visione miope delle cose, nonché persona sommaria, schietta e, a volte, caustica.

Capelli nerissimi.